CONTATTI

Per informazioni sui miei lavori scrivetemi all'indirizzo atelier@barbaraivani.com

ATTENZIONE: NON VENDO BANCHI DA FALEGNAME!
Quello fotografato nel post Invito in liguria del Luglio 2012 si trovava al Mercatino di Antiquariato e Modernariato di Chiavari (GE), che si svolge ogni seconda domenica del mese, e non è mai stato in mio possesso. Non inviatemi e-mail con offerte di acquisto.

martedì 5 giugno 2012

Geppetto mode off

   Ve lo ricordate?
   Lo scaffale è finito e si è accaparrato l'angolo vuoto della cucina. C'è voluta una settimana, è il primo lavoro del genere che faccio ed è pieno di imperfezioni, dalla verniciatura non proprio a regola d'arte al trompe-l'oeil con la prospettiva a casaccio e le ombre... diciamo... di fantasia, ma tutto sommato sono soddisfatta, perché il risultato d'insieme è vivace e divertente.



   L'ho riempito di tutti quegli aggeggi che fino a ieri girovagavano per la cucina senza fissa dimora e a prima vista si fa fatica a distinguere gli oggetti veri dalle immagini applicate, ma quando le cose sono in uso lo scaffale non resta mai vuoto, triste e solo.




   C'è la gallina di pezza, nume tutelare della cucina, la mia foto preferita di Pietro e Andrea in veste di cuochi, la mini collezione di boules-de-neige, la scatola in trompe-l'oeil che fa pendant... e la patata americana, a nostalgica memoria di quella che alle elementari mettevamo ogni anno sull'armadio dell'aula. Ora pare che non usi più. È germogliata e spero che, dopo aver sviluppato tralci e foglie, riesca anche a darci i fiori.




   In questa foto le maestranze specializzate che hanno steso la prima mano di colore: Andrea e Alice.




   Dopo due passate abbondanti di azzurro polvere (e i relativi tempi di asciugatura), ho cercato di creare l'illusione di profondità con una tonalità più scura.




   Le immagini che ho utilizzato per il découpage sono ricavate da un allegato al n. 113 di "casamia" (Edizioni Idea Donna s.r.l.) di Febbraio 2008. Ho rielaborato a modo mio l'idea dell'articolo alle pp. 42-45.





   Dopo l'asciugatura del flatting ho completato il tutto con le tovagliette in plastica che imitano il pizzo: sono carinissime, facilmente lavabili, proteggono le superfici e soprattutto costano pochissimo.

   Ora depongo per qualche tempo gli attrezzi di Geppetto: devo preparare un regalo di nascita, per una bimba di nome Sara.


Con questo post partecipo al

http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/06/home-decor-e-accessori-per-la-casa.html

16 commenti:

  1. E' bellissimo questo scaffale, di grande effetto!
    Mi piace molto l'arredamento e il recupero dei mobili usati, giro spesso per mercatini alla ricerca dell'oggetto che mi colpisca e che possa essere destinato ad un nuovo uso!
    Ti seguo volentieri! Se ti va, passa a trovarmi sul mio blog di cucina!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Grazie Emanuela! Arrivo subito: non resisto al profumo della cucina!

    RispondiElimina
  3. Tutto molto bello Barbara,non dubitavamo del risultato finale.Complimenti e dacci sotto...
    Ma non sfruttiamo il lavoro minorile....
    Ciao Lucio e Milena.

    RispondiElimina
  4. Ciao! Ti scopro oggi grazie al Linky Party! Bellissimo blog, eccezionale il nome e ...ovviamente anche questo scaffale!

    Ciao ciao,
    Fra

    RispondiElimina
  5. E' semplicemente stupendo!!!
    Starebbe benissimo anche a casa mia :)!! Hai le mani d'oro, ogni tanto mi diletto anch'io con questi lavori, ma non ottengo risultati simili. Pazienza!!!
    Un bacio grande!!!!

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il tuo progetto di recupero e decorazione di questo mobile. Gli hai dato nuova vita ristrutturandone completamente l'aspetto!!! Brava a te e ai tuoi piccoli aiutanti pittori!

    E che caruccia la tua gallinella che dall'alto veglia sulla tua famiglia!

    Grazie per aver aderito al linky party!
    Ci vediamo martedi prossimo allora.
    Alex

    RispondiElimina
  7. Wow, che meraviglia! Complimenti per il lavoro e per il tuo blog, che ancora conosco poco ma che seguirò e continuerò a scoprire un po' per volta molto volentieri.
    Ciao,
    Paola

    RispondiElimina
  8. Ciao Barbara!!!
    Un abbraccio stretto!!

    RispondiElimina
  9. Barbara è bellissima! Proprio in sintonia con i miei gusti. Calda, country, spaziosa, è il completamento ideale della cucina dei miei sogni.
    Poi, adoro recuperare mobili antichi e dargli una nuova vita!
    Complimenti davvero!
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte! È uno schiaffo di colore in una cucina tutta bianca :-D

    RispondiElimina
  11. Bello! Anche a me piace recuperare vecchi mobili e mi improvviso falegname...ha le sue soddosfazioni!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo mobile anche se io preferisco il grezzo l'effeto che hai ottenuto è molto bello comlimenti d'avvero
    Sabrina

    RispondiElimina
  13. A me questo schiaffo non dispiace! Anzi, lo rivedo con vero piacere il tuo mobile...:)
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  14. Ottimo lavoro!! Mi piace molto il fondo in decoupage!!

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio... Basta anche un salutino, se non siete in vena di ciarle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...