CONTATTI

Per informazioni sui miei lavori scrivetemi all'indirizzo atelier@barbaraivani.com

ATTENZIONE: NON VENDO BANCHI DA FALEGNAME!
Quello fotografato nel post Invito in liguria del Luglio 2012 si trovava al Mercatino di Antiquariato e Modernariato di Chiavari (GE), che si svolge ogni seconda domenica del mese, e non è mai stato in mio possesso. Non inviatemi e-mail con offerte di acquisto.

lunedì 21 maggio 2012

Una pietra sul cuore

   Mi ero ripromessa di dedicare il primo post della settimana al gioco nel quale mi ha coinvolta Adriana, che mi ha assegnato il "Premio dell'11", ma sono sicura che non me ne vorrete, se decido di rimandare ad un momento più gioioso.

   Mi sembra giusto fermare il gioco, per un attimo, e piangere, e mi aspettavo che anche altri lo facessero, in questo fine settimana: lo spettacolo, lo sport... certamente realtà che hanno più visibilità e più influenza di me.
   Aver perso un figlio piccolo mi rende particolarmente sensibile al dolore. Sì: persino a quello degli altri, che non si limita più a passarmi accanto, ma mi attraversa e mi ferisce di nuovo, perché purtroppo riesco a comprenderlo e a condividerlo fino in fondo.
   Non penso che lo show debba continuare in fretta: credo che, se davvero vogliamo un cambiamento, dovremmo provare a reggere quel macigno e ricordarne il peso per sempre.
   Per questo vorrei fermarmi ad abbracciare chi ha perso i propri cari in un evento che, seppur naturale, non può che apparirci terribilmente ingiusto, e soprattutto chi piange una figlia che della vita aveva avuto solo un assaggio.
   E per questo provo orrore e paura pensando a quello di cui noi uomini siamo capaci e mi domando che razza di ideale possa valere il prezzo di una sola vita umana, e credo che nemmeno la follia sia ormai una scusa accettabile.


11 commenti:

  1. Condivido e ti abbraccio stretta!!
    Lorena

    RispondiElimina
  2. sono con te, ti abbraccio fortissimo Lory

    RispondiElimina
  3. Condivido ogni parola... e l'orrore che provo nei confronti della gente che può spingersi a tali crudeltà stamani quasi mi soffoca...

    RispondiElimina
  4. un abbraccio e una preghiera
    lieta

    RispondiElimina
  5. Emma e la sua mamma21 maggio 2012 17:04

    Un bacio al tuo grande cuore ed uno ai tuoi meravigliosi figli da Emma e da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che hai fatto disgraziata? E il blog?
      Baci!

      Elimina
  6. Carissima, non posso fare altro che stringerti in un abbraccio pieno di affetto..
    paola

    RispondiElimina
  7. Non ci sono parole...un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Passo e ti lascio un bacio grande!!
    Ok!!! Per te, niente caffè d'orzo :) !!!!!

    RispondiElimina
  9. hai ragione...condivido tutto quello che hai scritto
    un abbraccio

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio... Basta anche un salutino, se non siete in vena di ciarle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...