CONTATTI

Per informazioni sui miei lavori scrivetemi all'indirizzo ocagattolettoblog@gmail.com

ATTENZIONE: NON VENDO BANCHI DA FALEGNAME!
Quello fotografato nel post Invito in liguria del Luglio 2012 si trovava al Mercatino di Antiquariato e Modernariato di Chiavari (GE), che si svolge ogni seconda domenica del mese, e non è mai stato in mio possesso. Non inviatemi e-mail con offerte di acquisto.

lunedì 25 marzo 2013

Il weekend della piccola fornaia



Sabato, una passeggiata in spiaggia. 
Riva Trigoso, nel punto in cui il torrente Petronio 
si mescola con il mare.





Ieri i miei panini e i grissini al sesamo...






Avevo comprato un sacco di farina
che credevo sarebbe durato un bel po', 
invece è già finito.

Oggi poi sono di cambusa perché domani Alice va in gita 
e ci vogliono la torta di riso d'ordinanza, 
la cotoletta e il muffin alle mele. 
Però mi sono lasciata prendere la mano e potrei tranquillamente 
sfamare una colonna di camionisti. 






E allora...  fagioli con la salsiccia e trote al cartoccio 
(pescate da Gigi). 

Bene.

Ora posso stare tranquilla per un paio di giorni 
(non di più), 
mi basterà racimolare un po' d'insalata.

Potrò finalmente riprendere in mano ago e filo... 
ho già in mente due o tre cosette.






Ringrazio ancora una volta Adriana dalla quale ho ricevuto 
questo graditissimo premio:
andate a trovarla nella sua nuova casetta su WordPress.



14 commenti:

  1. Grazie!
    Sei un tesoro!
    Bellissima la foto sul mare... e soprattutto adesso ho una gran fame! :-D

    RispondiElimina
  2. Che bel fine settimana! Quel pane è una vera delizia!
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. che bel pane..... anche io il week end cucino per un reggimento...così per qualche giorno sono tranquilla!!!
    Un bacione
    Elena

    RispondiElimina
  4. Riva è bellissima :)
    Vorrei giusto due di quei panini e qualche grissino, sembrano moooltoooo buoni :D
    Buona serata cara Barbara :D

    RispondiElimina
  5. Facciamo una cosa: io ti aspetto sulla riva con la tovaglia apparecchiata e un bel mazzo di fiori;))) e tu porti quel ben di Dio!!!
    Ti aspettoooo
    Lieta

    RispondiElimina
  6. Quei panini mi stanno facendo venire un certo languorino...si presentano molto bene! Brava piccola fornaia!
    Michela

    RispondiElimina
  7. Ma quante ne fai? Sei un vero vulcano!

    RispondiElimina
  8. Mammamia Barbara che meraviglia quel pane...e quei grissini!!! Ma quanto ti sei data da fare!!!ci credo che oggi stai un po' in palla ahahah!!! Aribacioni!!! monica.

    RispondiElimina
  9. Ma che donna!!! Già che ci sei non potresti spedirmi qualcosa?? Domani ho la festa di compleanno di Emma e ho una quantità indescrivibile di cose da preparare..meglio che mi metta d'impegno va..
    Bacione
    paola

    RispondiElimina
  10. Barbara!!!! Che pane meraviglioso, per non parlare dei grissini!!!
    Dopo Pasqua posterò la tua torta di riso!!! Troppo buona!!!!
    Un bacione enormissimo!!!!

    RispondiElimina
  11. Ma...alloraaaa!!!! Ogni volta che passo da qui c'è sempre qualcosa di buono da magnààààà!!!
    Sono a dietissimaaaaa!!!!!
    Un grosso abbraccio!!!
    Lelia

    RispondiElimina
  12. Altro che piccola fornaia! Questi panini sono da vera maestra!
    Un bacio grande cara Barbara! :)

    RispondiElimina
  13. Cara Barbara, spero che il tuo raffreddore sia passato e che arrivi presto il sole a compensare la carenza di legna! :)
    Buona Pasqua a te e alla tua bella famiglia!
    ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao Barbara, sono passata da Rosetta e ho letto il tuo commento sulla Pasqua, mi interessa molto la tradizione di cui parli riguardo il portare i fiori in chiesa, potresti parlarmene meglio? La vorrei raccontare ai miei bimbi a scuola. Ti ringrazio e ti faccio i complimenti, dai tuoi post sprizza energia, sembri essere una donna vulcanica. Quante cose riesci a fare! Complimenti! Magu.

    RispondiElimina

Lasciate un segno del vostro passaggio... Basta anche un salutino, se non siete in vena di ciarle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...